• News Immagine Anteprima
  • Home
  • In evidenza
  • 17/05/2021 - Con il “Decreto sostegni” è stabilita la riduzione dei costi nella bolletta dell’energia elettrica per le aziende con fornitura in bassa tensione

Attenzione agli inganni e truffe. L’accordo fra Confartigianato e AIM Energy per le forniture domestiche di gas e elettricità è pienamente operativo

Sono riprese in maniera massiccia le telefonate da parte di anonimi call center o agenzie nei confronti di chi ha stipulato un contratto di fornitura di energia elettrica e gas ad uso domestico avvalendosi dell’accordo fra Confartigianato e AIM Energy. 

Chi telefona si presenta generalmente affermando che il contratto è in scadenza o è scaduto, e propongono di fissare un appuntamento con un loro un agente per stipulare un nuovo contratto di fornitura gas ed energia elettrica (ovviamente non è chiaro di quale fornitore stanno parlando).

Siamo quindi nuovamente in presenza di telefonate false che tendono ad ingannare chi le riceve. Sono i classici vergognosi tentativi di truffa che ormai si ripetono con frequenza preoccupante.

Confartigianato ribadisce che l’accordo con AIM Energy prosegue senza alcuna interruzione, anzi è stato ulteriormente aggiornato fino al 31/12/2021 con l’aumento dello sconto per la fornitura del gas che passa dal 18% al 20% (identica percentuale dello sconto per l’energia elettrica). Sarà cura di Confartigianato negoziare successivamente al 31/12/2021 le condizioni tariffarie con AIM Energy.

Si invitano coloro che ricevono queste telefonate a non aderire ad alcuna proposta, evidentemente basata su un comportamento scorretto e per nulla rispettoso di chi la riceve.

Se in grado di recuperare il n. di telefono di chi chiama, il nome dell’azienda citata per la fornitura e il nome e cognome della persona al telefono si prega di farlo avere al seguente indirizzo mail

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Eventuali informazioni in merito alle forniture di energia elettrica e gas proposte da Confartigianato possono essere richieste tramite la e.mail sopra riportata oppure contattando il settore energia di Confartigianato Vicenza (Nicoletta Siddi – tel. 0444168430). Informazioni possono essere chieste in tutte le sedi provinciali di Confartigianato.